• compagni di merende

    1

    Gruppo di persone (amici/he, colleghi di lavoro, gruppi di conoscenti occasionali) generalmente legati da un fine comune poco chiaro, losco, goliardico o di inseparabile amicizia che porta ad azioni generalmente dannose per i malcapitati bersagli.

    Espressione resa famosa da Mario Vanni, all’epoca (1994) solo testimone nel processo a carico di Pietro Pacciani, nell’ambito dell’inchiesta sui delitti del Mostro di Firenze.

    Esempi

    • Tanto so che siete stati te e i tu’ compagni di merende!

    • Guardali, sempre insieme come i compagni di merende!

    Reg. Toscana
Aggiungi una definizione