• scimmia

    1

    Ossessione, mania, desiderio impellente verso qualcosa.

    Cfr. fissa

    Esempi

    • «Ma perché hai cambiato strada? Dove stiamo andando?»

      «Non ti preoccupare, mi è solo salita la scimmia del gelato. Conosco un posto buonissimo qui vicino.»

    • Luigi: «Ma come, ci ho speso pure i soldi! T'ho preso Fifa per fatte integra'. Ho detto "facciamo er campionato con Florenzi", ho chiamato pure gli amici del baretto, gli ho detto "famo il campionato con Florenzi" e mo che glie dico, scusa eh?»

      Florenzi: «Non me va di gioca' a pallone. Sempre il pallone, sempre il pallone. Tutto il giorno gioco a pallone. Basta, nun me va' di gioca' a pallone.»

      Luigi: «Ma che devi fa' allora, scusa?»

      Florenzi: «Voglio fa' un gioco de ruolo.»

      Luigi: «Ma come un gioco de ruolo?»

      Florenzi: «Voglio ammazza' i dragoni.»

      Luigi: «Ma come, i dragoni?»

      Florenzi: «I dragoni. M'è presa 'sta scimmia. I dragoni, é vallate, i maghi, tutte 'ste cose qua. Voglio ammazza' a tutti.»

      Luigi: «Ma come i dragoni? Ma io che gli dico a quelli del baretto, che Florenzi vuole ammazza' i dragoni?»

      Florenzi: «Diglie quello che te pare, io voglio ammazza' i dragoni.»

      Luigi: «Ma da quand'è che mo' stai in fissa col Medioevo?»

      Florenzi: «Eh, da un po' de tempo. Però m'è presa 'sta scimmia, che devo fa'?»

      Dialogo da "La scimmia del GDR", sketch dei The Pills

  • scimmia

    2

    In napoletano la parola "scimmia" assume un ulteriore significato: "reazione isterica inconsulta generalmente di breve durata".

    Esempi

    • C'è venut 'a scign'.

      (trad "Gli è venuta la scimmia.")

    Reg. Campania
  • scimmia

    3

    Può essere usata nel mondo delle droghe per definire la fame da astinenza o la voglia di consumare una droga di scelta. Può essere dispregiativo, per esempio per schernire un tossico o per sottolineare l'intensità della voglia. Inscimmiato ovviamente definisce colui o colei che ha questa voglia.

    (Ticino, ma immagino anche Lombardia)

    Esempi

    • «Mi hai parlato prima di quel cannone enorme e ora sono inscimmiato.»

      «Non ne ho trovata tutto il giorno e ora ho un fotto di scimmia.»

Aggiungi una definizione